AssoAmbiente

News

Questionario UNECE sulla transizione alla EC - risposte fino al 1 febbraio

La Commissione economica per l'Europa delle Nazioni Unite (UNECE), uno dei cinque organi con competenza regionale del Consiglio economico e sociale dell’ONU, ha come missione di favorire la cooperazione e l’integrazione tra i Paesi membri. Al suo interno, La Divisione Cooperazione Economica e Commercio (ECTD) ha dato inizio ad un progetto quadriennale (2021-2024) di cooperazione tecnica volto ad accelerare la circolarità nelle economie di transizione, con il Programma delle Nazioni Unite per l'Ambiente (UNEP) come ulteriore partner.

Tra gli obiettivi del progetto ECTD c’è quello di facilitare la condivisione di esperienze e conoscenze, di fornire consulenza sulla tracciabilità dei prodotti lungo le catene internazionali del valore, sugli appalti pubblici sostenibili e a favore dell'innovazione e sulla riduzione e gestione dei rifiuti. Inoltre, creando una rete di condivisione delle conoscenze multi-stakeholder si pone come ulteriore obiettivo quello di sviluppare e diffondere buone pratiche politiche basate sulla circolarità.

Per l’attuazione e la buona riuscita del progetto, UNECE invita i soggetti governativi e non governativi interessati a compilare, entro il prossimo 1° febbraio, un questionario che al suo interno prevede la possibilità di esporre proposte per migliorare l’innovazione, la sostenibilità e accelerare la transizione del Paese verso l’economia circolare.

Maggiori informazioni sono reperibili sul sito del ministero dello Sviluppo Economico.  https://www.mise.gov.it/index.php/it/impresa/competitivita-e-nuove-imprese/materie-prime-critiche#consultazione-UNECE

» 19.01.2022

Recenti

01 Giugno 2023
Spedizione RAEE – Modifiche Basilea e proposta Giappone
Rispetto alla decisione del giugno 2022 da COP15 di assoggettare da gennaio 2025 alla procedura di consenso preventivo informato la movimentazione transfrontaliera di tutti i RAEE .....
Leggi di +
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Inserisci la tua email
Iscriviti alla nostra newsletter
per ricevere gli aggiornamenti su AssoAmbiente
e altre utili informazioni
INSERISCI LA TUA EMAIL