AssoAmbiente

News

Cronotachigrafo digitale: nuove norme in vigore dal 2 febbraio 2022

In vigore dal 2 febbraio 2022 le norme sulla gestione del cronotachigrafo digitale per gli autisti transfrontalieri (incluse le spedizioni di rifiuti) ai sensi dell’art. 34, par 7, comma 2 del Regolamento UE 165/2014.

A partire da tale data i conducenti di veicoli dotati di tachigrafo digitale dovranno obbligatoriamente registrare manualmente il simbolo del paese in cui entreranno dopo aver attraversato la frontiera di uno Stato membro all’inizio della loro prima sosta in tale Stato membro

Operativamente, il conducente è tenuto a fermarsi al punto di sosta più vicino possibile presso o dopo il confine per l’effettuazione della registrazione. Se l’attraversamento della frontiera di uno Stato membro avviene su traghetto o treno, il conducente deve inserire il simbolo del paese nel porto o nella stazione di arrivo. Il predetto onere era già vigente dal 20 agosto 2020 per i conducenti di veicoli muniti di tachigrafo analogico – ovviamente con registrazione manuale – ai sensi dell’articolo 34, paragrafo 6, lettera f), del citato Regolamento.

L'inserimento manuale nel tachigrafo digitale non è necessario se il tachigrafo è progettato per riconoscere e registrare automaticamente il valico di frontiera.

 

» 01.02.2022

Recenti

29 Novembre 2022
BANCA D’ITALIA – pubblicato rapporto ambientale 2022
Con il Rapporto ambientale, la Banca dà conto dell’impatto delle proprie attività sull’ambiente, nonché delle azioni realizzate per ridurlo.
Leggi di +
28 Novembre 2022
Misure urgenti in materia di accise sui carburanti
Pubblicato in GU il DL 23 novembre 2 novembre 022, n. 179 che reca misure urgenti in materia di accise sui carburanti .....
Leggi di +
28 Novembre 2022
Sentenza Corte di Giustizia europea su cessazione qualifica di rifiuto
La Corte di Giustizia europea ha stabilito che la norma nazionale che subordina la cessazione della qualifica di rifiuto di terre da scavo non contaminate alla soddisfazione di criteri formali irrilevanti per la protezione ambientale viola il diritto UE.
Leggi di +
25 Novembre 2022
Oggetto: Consultazione ARERA - Sistemi di perequazione nel settore dei rifiuti
ARERA ha pubblicato una nuova consultazione, la 611/2022/R/RIF riguardante “Sistemi di perequazione nel settore dei rifiuti - Orientamenti per l’introduzione dei sistemi di perequazione connessi al rispetto della gerarchia dei rifiuti e al recupero dei rifiuti accidentalmente pescati”.
Leggi di +
25 Novembre 2022
ALBO GESTORI AMBIENTALI: Verifiche Responsabile Tecnico 2022- Guida per i candidati
L’Albo Nazionale Gestori Ambientali ha reso disponibile una Guida alla procedura da adottare per le verifiche previste dall’articolo 13 del DM 120 del 2014 per il Responsabile tecnico.
Leggi di +
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Inserisci la tua email
Iscriviti alla nostra newsletter
per ricevere gli aggiornamenti su AssoAmbiente
e altre utili informazioni
INSERISCI LA TUA EMAIL