AssoAmbiente

News

Cronotachigrafo digitale: nuove norme in vigore dal 2 febbraio 2022

In vigore dal 2 febbraio 2022 le norme sulla gestione del cronotachigrafo digitale per gli autisti transfrontalieri (incluse le spedizioni di rifiuti) ai sensi dell’art. 34, par 7, comma 2 del Regolamento UE 165/2014.

A partire da tale data i conducenti di veicoli dotati di tachigrafo digitale dovranno obbligatoriamente registrare manualmente il simbolo del paese in cui entreranno dopo aver attraversato la frontiera di uno Stato membro all’inizio della loro prima sosta in tale Stato membro

Operativamente, il conducente è tenuto a fermarsi al punto di sosta più vicino possibile presso o dopo il confine per l’effettuazione della registrazione. Se l’attraversamento della frontiera di uno Stato membro avviene su traghetto o treno, il conducente deve inserire il simbolo del paese nel porto o nella stazione di arrivo. Il predetto onere era già vigente dal 20 agosto 2020 per i conducenti di veicoli muniti di tachigrafo analogico – ovviamente con registrazione manuale – ai sensi dell’articolo 34, paragrafo 6, lettera f), del citato Regolamento.

L'inserimento manuale nel tachigrafo digitale non è necessario se il tachigrafo è progettato per riconoscere e registrare automaticamente il valico di frontiera.

 

» 01.02.2022

Recenti

18 Gennaio 2023
Biometano – pubblicate regole applicative e bando per accedere finanziamenti PNRR
Sul sito del MASE è stato pubblicato il Decreto Direttoriale n. 23 del 13 gennaio 2023 di approvazione delle regole applicative del DM n. 340 del 15 settembre 2022 .....
Leggi di +
17 Gennaio 2023
Revisione regolamento spedizione rifiuti – Votazione plenaria Parlamento europeo
Il Parlamento europeo, con la votazione in plenaria avvenuta in data odierna, ha approvato la propria risoluzione, che si basa sulla relazione della Commissione ENVI del Parlamento adottata il 1° dicembre 2022 ......
Leggi di +
17 Gennaio 2023
Analisi Corte dei Conti europea su sfide attuali e future per la gestione dei rifiuti pericolosi
Lo scorso 17 gennaio la Corte dei Conti europea (CCE) ha pubblicato una analisi sui rifiuti pericolosi in UE evidenziando che nonostante le misure adottate per ridurli .......
Leggi di +
17 Gennaio 2023
Trattamento FORSU e ”impianti minimi” – illegittima la Delibera della regione Emilia Romagna
Il Tar Emilia Romagna, con la sentenza del 16 gennaio 2023 n. 0638 ha dichiarato illegittima la delibera della Giunta Regionale con la quale l’Emilia Romagna .....
Leggi di +
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Inserisci la tua email
Iscriviti alla nostra newsletter
per ricevere gli aggiornamenti su AssoAmbiente
e altre utili informazioni
INSERISCI LA TUA EMAIL