AssoAmbiente

News

Revisione Regolamento POP – Posizione Parlamento europeo

Lo scorso 3 maggio il Parlamento europeo ha formalmente approvato la propria posizione negoziale sulla proposta di modifica del Regolamento 2019/1021 sugli inquinanti organici persistenti (POP) portando il limite del PBDE a 200 mg/kg, con una ulteriore riduzione a 100 mg/kg entro i prossimi 5 anni. Per giungere alla definitiva approvazione della revisione del Regolamento POP le tre Istituzioni europee - Commissione, Parlamento e Consiglio - dovranno ora confrontarsi sulle rispettive posizioni e cercare di giungere ad un compromesso comune (trilogo). 

Per maggiori informazioni si rimanda alla Circolare 2022/135/SAEC-EUR/CS del 05.05.2022 pubblicata sul sito ASSOAMBIENTE.

» 04.05.2022

Recenti

22 Febbraio 2024
Recepimento Direttiva di rendicontazione societaria di sostenibilità (CSRD) – Consultazione pubblica aperta fino al 18 marzo 2024
Lo scorso 16 febbraio 2024, il Dipartimento del Tesoro del Ministero dell’Economia e delle Finanze ha avviato una consultazione pubblica riguardo lo schema di decreto di recepimento della direttiva (UE) 2022/2464 .......
Leggi di +
20 Febbraio 2024
Interpello su deposito temporaneo e luogo di produzione scarti da manutenzione verde pubblico
Il MASE risponde all’istanza di interpello di un Comune piemontese che chiede chiarimenti sui contenuti dell’art. 185- bis del D.lgs. n. 152/2006
Leggi di +
20 Febbraio 2024
End of Waste inerti, prodotti assorbenti e vetro sanitario – Parere del Consiglio di Stato
Il Consiglio di Stato, con tre sentenze separate, ha fornito il proprio parere in merito a tre proposte di regolamento del Ministero dell’Ambiente relative alla definizione dei criteri EoW per i rifiuti inerti
Leggi di +
19 Febbraio 2024
Impianti portuali raccolta rifiuti – pubblicato decreto per segnalare inadeguatezze
Pubblicato il Decreto MASE del 19 dicembre 2023 (GU n. 38 del 15 febbraio 2024) che definisce la procedura di segnalazione delle presunte inadeguatezze degli impianti portuali per la raccolta dei rifiuti provenienti dalle navi ...
Leggi di +
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Inserisci la tua email
Iscriviti alla nostra newsletter
per ricevere gli aggiornamenti su AssoAmbiente
e altre utili informazioni
INSERISCI LA TUA EMAIL